Appia Antica, proposta la Ztl come per Trastevere

Con una nota protocollata ieri, 31 dicembre 2015, il comandante della Polizia municipale di Roma, Raffaele Clemente, spiega le ragioni -essenzialmente: costa troppo– per cui non c’è più il presidio dei vigili urbani ai varchi dell’Appia Antica nei giorni festivi. La conseguenza, come sappiamo tutti, è che nessuno rispetta il divieto di transito in auto e la Regina Viarum viene abusata continuamente. Questa abiezione è stata sottolineata da #Salvaiciclisti Roma con l’azione di domenica 20 dicembre #OccupyAppiaAntica, a cui molti di voi hanno partecipato.

Bene, nella stessa nota Clemente propone, aprendo così di fatto un fronte nuovo, di “istituire una Zona a Traffico limitato sulla stregua dell’esperienza già maturata con la c.d. Ztl ‘San Lorenzo’ e ‘Trastevere notturna'”.

Riteniamo questa novità, a prescindere dalla valutazione della misura in sé -non pienamente aderente alle nostre intenzioni, ovvero la liberazione totale e perenne dell’Appia Antica dal traffico automobilistico-, un fatto comunque positivo e soprattutto dovuto alla nostra mobilitazione, che ha riportato finalmente l’attenzione sullo stato di abuso in cui versa l’Appia Antica. Insieme all’Ente parco e agli altri attori che ci hanno sostenuto in quell’occasione siamo riusciti quanto meno a riaprire la discussione. E’ un successo partito dalla mobilitazione dal basso, di cui siamo abbastanza fieri.

Con l’occasione il consiglio direttivo dell’associazione #Salvaiciclisti Roma vi augura un buon 2016.

1 thought on “Appia Antica, proposta la Ztl come per Trastevere”

  1. Ottima notizia, cosi riusciremo ad avere il rispetto del divieto (triste solo constatare che si necessita della telecamera per rispettare la legge…) nei giorni festivi.

    Vorrei però nuovamente ribadire che la chiusura dell’appia nei giorni feriali creerebbe un enorme disagio a tutti coloro che lavorano o che risiedono in quelle aree costringendoli a percorrere strade alternative che già sono ampiamente sovraccaricate e di conseguenza allungando di molto i tempi di percorrenza.
    Saluti a tutti
    Filippo

Leave a Reply